The Heroine’s Journey of Emanuela Giovannini

What is the best thing that I love about my work?

Beh, la cosa che amo di più del mio lavoro è la possibilità di fare tante cose diverse, all’interno dello stesso ambito. Sono una regista, un’attrice, una scrittrice, una dramaturg, un’insegnante, una dialoghista. Così, devo cambiare sempre il punto di vista con il quale esplorare la mia arte . E poi il mio lavoro mi permette di continuare a studiare e fare ricerca per tutta la vita e mi fa scoprire sempre nuove storie e nuove vite.

Well, the best thing of my work is that I do many different things into the same Art. I’m a director, an actress, a writer, a teacher, a dramaturg, an author. So I always have to change my point of view. And what I love even more is that I can keep studying and researching, discovering always new stories and new lives.

What is my idea of perfect happiness?

La felicità è la mia libertà di cambiare idea quando voglio. E un bicchiere di vino bianco ghiacciato.

To be free to change my mind whenever I want. And a glass of white iced wine.

What is my greatest fear?

Le mie paure sono cambiate insieme a me, crescendo. Oggi, a parte la paura che succeda qualcosa ai miei cari, ho molta paura dell’intolleranza, che vedo riemergere prepotente, purtroppo.

My fears are changed, over the years. Today, except the fear that something bad could happen to my beloved, I’m terrified about intolerance, that is increasing, unfortunately.

What is the trait that I most deplore in myself?

Non sono diplomatica. Non riesco a fingere se una situazione o qualcuno non mi vanno a genio. E non sono molto sicura di me stessa.

I’m not diplomatic. I can’t pretend when I don’t like somebody or something. And I often feel unsure of myself.

Which living persons in my profession do i most admire?

Come regista, il mio punto di riferimento è Matteo Garrone. Mi piace come dirige gli attori, riesce sempre a metterli in condizione di raggiungere il massimo. E racconta storie da cui non riesci a staccare gli occhi un secondo. Poi, Andrea Camilleri. L’ho incontrato una volta, nel suo studio traboccante di libri, per un progetto a cui ho lavorato. È uno di quegli incontri che ti cambiano la vita. Infine, sono molto colpita da una giovane attrice, Silvia D’Amico. È un talento straordinario.

As director, I’m inspired by Matteo Garrone. I love the way he works with actors. He’s always able to lead them to their best. And he always tell stories that keep you nailed at the chair. Then I admire Andrea Camilleri. I met him once, in his house, among thousands of books, because I worked in a project for him. It was one of that meetings that change your life. And I’m very impressed by a young actress, Silvia D’Amico. She’s really very talented.

What is my greatest extravagance?

Origlio le conversazioni delle persone che non conosco. A volte sono capace di fare tardi per finire di sentire la storia. E ho due cani, una coniglietta, cinque tartarughe e, da poco, una porcellina d’India.

When I’m outside, I overhear conversations of unknown people. Sometimes I’m late, because I have to finish to hear what they say. And I have two dogs, a rabbit, five turtles and, lately, a guinea pig.

On what occasion would I lie?

In realtà, detesto le bugie e, di solito, sono sincera. Ma se devo declinare un invito, posso essere molto creativa.

Honestly, I hate lies and usually I’m genuine. But If I have to decline some invitation, then I’m very creative.

What is the thing that I dislike the most in my work?

Il problema del mio lavoro, in Italia, è che la maggior parte delle persone non lo considerano un vero lavoro. E quel che forse è peggio, è che pensano che chiunque possa farlo. Poi, non mi piace la gente che lavora gratis e chi chiede di lavorare gratis.

The problem with my work, in Italy, is that most of the people think that it isn’t a real job. And what is worst is that they think that everybody could do it. Then I dislike who works for free. And who asks to work for free.

When and where was I the happiest, in my work?

Sono stata felice ogni volta che mi sono resa conto che un’idea, una battuta, una scena, funzionavano. Il posto dove sono sempre felice è la postazione regia, nei primi minuti della prima replica. È come quando un bambino impara a camminare da solo.

I’m very happy when I realize that an idea, a line or a scene really works. The place where I feel always happier is the chair of the director, during the first minute of the first day of the show. Is like when a child learns to walk.

If I could, what would I change about myself?

Sono un po’ pigra. Non sembra, perché faccio moltissime cose, ma, in realtà, ne trascuro sempre qualcuna per pigrizia.

I’m a little bit lazy. It’s incredible, because I’m always busy, but there’s always something that I disregard because I’m lazy.

What is my greatest achievement in work?

Ogni volta che porto in scena un nuovo spettacolo con I ragazzi del carcere minorile, è un grande traguardo. Ancora, dopo vent’anni, riuscirci non è scontato ed è sempre una conquista difficile.

Every time that I do a pièce in the juvie is a great achievement. After twenty years, it’s still very difficult to do it, it is not sure and it’s always a hard victory.

Where would I most like to live?

Negli Stati Uniti. Amerei anche Londra, ma mi spaventa il clima.

In the USA. I’d love London too, but I’m worried about the weather.

What is my most treasured possession?

La cosa più preziosa che ho è la mia indipendenza. Conquistata con fatica e che difendo con forza. E che mi permette di legarmi profondamente alle persone e alle situazioni. Non c’è spazio per altro.

My freedom. I’ve earned it working hard and I defend it no matter what. It allows me to be deeply connected with some people and scenarios. There’s no place for other things.

What is my most marked characteristic?

Sono una che non si agita.

I’m not anxious.

What is my most inspirational location, in my city?

Roma è tutta una fonte di ispirazione. Un tempo mi piaceva girarla in motorino a Maggio. Ora non ho più tempo.

In Rome every corner is inspirational. Some years ago, I loved going around on my motorscooter in May. Now I have no time.

What is my favourite place to eat and drink, in my city?

 

Mi piacciono le trattorie romane. A Trastevere, alla Garbatella.

I like typical roman trattorie. “Corrado a Trastevere, La Cantinetta alla Garbatella.

What books influenced my life and how?

Amado mio” di Pasolini fu una folgorazione. Avevo sedici anni e scoprii che un uomo può amare un altro uomo con così tanta purezza. Io non sono omosessuale e ho scoperto così che l’amore funziona per tutti allo stesso modo.

When I was sixteen, I have read “Amado mioby Pierpaolo Pasolini and I was shocked. I found out that a man can love another man in a way so pure. I’m not gay and I realized that love is love for everybody.

Who are my favorite writers?

Considero sacri Dostoevski, Pirandello, Simone de Beauvoir, Jean Paul Sartre, Kafka, Calvino. Dei più attuali, mi piacciono Ian McEwan, Diego De Silva e, ovviamente, Camilleri.

I love the holy Dostoevski, Pirandello, Simone de Beauvoir, Jean Paul Sartre, Kafka, Calvino. Among the current ones, I like Ian McEwan, Diego De Silva e, obviously, Andrea Camilleri

You Only Die Once. What music would I listen on my last day?

Io sentirei Vasco Rossi tutta la morte.

Vasco Rossi until the end of time.

Who is my hero or heroine in fiction?

Lara Croft, le invidio l’outfit.

Lara Croft, for her outfit.

Who are my heroes and heroines in real life?

Tutti quelli che non dicono “prima noi” sono degli eroi. Tutti quelli che sono gentili, che hanno rispetto del prossimo, che sono pronti a intervenire, aiutare, sostenere gli altri uomini. Sono tutti degli eroi.

Whoever doesn’t say “Us Firtsis a hero. Who is kind, has respect for others, is ready to take action, help and support the others. These are heroes.

Which movie would i recommend to see once in a lifetime?

Difficile indicarne uno solo. Mamma Roma, direi.

It’s hard choosing one: Mamma Roma.

What role plays art in my life and work?

È la mia vita e il mio lavoro.

It is my life and my work.

Who is my greatest fan, sponsor, partner in crime?

Mio marito, Gino la Monica, prima di tutti. Con lui, per la prima volta, mi sono sentita a mio agio con la scrittura. È un attore straordinario e un artista speciale. Ma anche mia madre è una grande sostenitrice.

My husband, before any one. With him, for the first time, I felt myself totally confident with writing. He’s an eccellent actor and a very special artist. But even my mother is a big fan.

Whom would I like to work with in 2018?

Con Silvia D’Amico, se finirò di scrivere quello che sto scrivendo.

With Silvia D’Amico, if I’ll manage to write what I’m writing.

Which people in my profession would I love to meet in 2018?

Non saprei. Forse, mi piacerebbe scoprire qualche nuovo talento.

I don’t know. May be I’d like to find someone fresh.

What project, in 2018, am I looking forward to work on?

Inizierò a lavorare a un documentario a Settembre. So quello che voglio cercare e dove, nelle periferie romane. Non vedo l’ora di scoprire storie sorprendenti.

I’ll begin to work to a documentary film in September. I know that I want investigate something in suburbs of Rome. I’m looking forward to find out amazing stories.

Where can you see me or my work in 2018?

I miei dialoghi delle serie tv sono in diversi canali televisivi. Poi, ricomincerò il laboratorio in carcere a Settembre e, forse, con Gino, rifaremo La notte più lunga, il testo che ho scritto per lui. Ho anche un sito internet www.adynaton.it e una pagina Facebook, Officina di Teatro Sociale Adynaton, sempre aggiornati sulle mie attività.

Well, you can see tv series with my dialogues in several tv channels. Then I’ll start again a Theatre lab in juvie, in September. And, with Gino, may be we’ll do again “La notte più lunga”, the play I wrote for him. I have a website www.adynaton.it and a page on Facebook Officina di Teatro Sociale Adynaton.

What do the words “Passion Never Retires” mean to me?

Sono assolutamente d’accordo. Così come con: “Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno in vita tua.” È di Confucio, se non erro. Mio marito Gino è un buon esempio. Dopo 55 anni di carriera, non accenna a smettere e non lo farà mai.

I totally agree. Even with: Choose a job you love, and you will never have to work a day in your life”. It is by Confucio, if I’m not wrong. My husband Gino is a good example. After a 55 year career, he doesn’t mean to stop. And he’ll never do.

How can you contact me?

Facebook: Emanuela Giovannini

Mail: emanuelagiovannini@hotmail.it

http://www.adynaton.it

https://www.youtube.com/watch?v=eEGEuCNREz4

“Oh Happy Day!” è uno spettacolo di Emanuela Giovannini e Giorgio Spaziani presentato da Adynaton e Provincia di Roma in co-produzione con Gli Ipocriti vincitore del …

https://www.youtube.com/watch?v=A3Y9bVvsGOI

Regia Emanuela Giovannini, Paolino Blandano, Roberto Saura Cortometraggio realizzato con i giovani dell’I.P.M. Casal del Marmo di Roma grazie ai fondi della Regione …

https://www.amazon.it/lo-muto-disse-Emanuela-Giovannini/dp/8887938385

Scopri E lo muto disse di Emanuela Giovannini: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s