The Heroine’s Journey of Monica Buffagni

What is the best thing that I love about my work? / Qual’è la cosa la cosa migliore che ami del tuo lavoro?

Io sono scrittrice, poetessa e collaboratrice di siti e riviste, per lo più letterarie o su temi sociali. Lavoro,quindi ,con le parole e la scrittura.Apprezzo profondamente la possibilità e la libertà di esprimersi, di utilizzare la scrittura,la forma più intensa e assoluta di espressione.Le parole ,soprattutto quelle scritte,viaggiano,comunicano,si arrotolano,si allargano,volano dritte o per vie traverse lungo strade spesso inaspettate,veicolando idee,momenti,sentimenti,informazioni.Il costante desiderio di comunicazione,di passaggio e scambio di pensiero,di mediazione tra riflessione ed espressione finale è il motore pulsante del mio scrivere,che si costruisce ben al di là del semplice lavoro,per diventare stile di vita. / I’m a writer, a poetess and I collaborate with sites and magazines, mostly about literature or social themes. So, I work with words and writing. I love the possibility and the freedom of expression, of use of writing, that is the most intense and absolute form of expression. The words, mostly the written words, travel, communicate, roll up, extend, fly straight or in streets often unexpected, giving ideas, moments, emotions, informations. The constant/steady wish of communication, of transition and change of thought, of mediation between meditation and final expression is the pulsating engine of my writing, that is more than a simple work and become a lifestyle.

What is my idea of happiness? / Qual’è la tua idea di felicità?

E’ felicità scrivere,farsi avvolgere dalle parole, sentire e vivere le parole, leggere e condividere quanto è stato letto;è felicità avere degli obbiettivi e raggiuingerli,magari facendosi sorprendere da risultati superiori alle aspettative, prendere iniziative,creare, fare cose nuove,sostenuti da affetti validi e sicuri,sullo sfondo di colori accesi ,simili a paesaggi di montagna trafitti dalla luna notturna. / Happiness is writing, letting the words envelop us, feeling and living the words, reading and sharing what you have read. Happiness is having goals and reaching them, maybe letting unexpected results wonder/amaze/surprise us, taking initiatives, creating, doing new things, when you are supported by valid and sure people, on a background of bright colours, like mountains landscapes pierced by the moon of the night.

What is my greatest fear? / Quale è la tua più grande paura?

La paura è il leone ruggente e sconosciuto che alberga dentro di noi,contro il quale si combatte,spesso senza nemmeno esserne consapevoli. Di solito,si teme l’ignoto,ciò che non si conosce;per me,è più il timore di smarrire il desiderio di conoscerlo,questo ignoto,di avventurarmi verso la conoscenza, l’esperienza,la sfida. / The fear is the roaring and unknown lion that is inside of us, against of that you fight, often without know that (the fight). Usually, you dread the unknown, what you don’t know; for me, the fear is the fright of lose the wish to know that unknown, to go to the knowledge, to the experience, to the challenge.

What is the trait that I most deplore in myself? / Qual è la caratteristica di me che critico maggiormente?

E’ anche quella che maggiormente apprezzo:la determinazione, la tenacia, la forza di andare sempre avanti,di resistere alle avversità, di resistere ,In poche parole, l’avere carattere e non avere timore di dimostrarlo./ It is the one that I also enjoy most: the determination, the tenacity, the strenght to go on, to stand in front of the adversity; the temperament, and have no fear to show it.

Which living persons in my profession do i most admire? / Quale è la persona vivente nel mio lavoro che io ammiro di più?

E’ difficile scegliere; sicuramente, ammiro tutti coloro che si impegnano nella scrittura, in particolare nella poesia e che si adoperano per la diffusione della cultura ,soprattutto coloro che non sempre vengono riconosciuti ufficialmente./ It’s difficult to choose. Certainly, I admire all of them that engage in writing, in particular, in the poetry, and that work to spread the culture, mostly the ones that not all times are officially identified.

What is my greatest extravagance? / Quale è la tua più grande stravaganza?

Probabilmente,è stravaganza l’essere coerente,l’andare controcorrente ,rimanere fedele a me stessa,anche se il prezzo può essere alto .Sono appassionata di colori e amo mescolarli tra loro,apprezzando i toni forti come quelli più sfumati;probabilmente,applico questa passione ad ogni ambito della vita,scegliendo ogni volta i confini entro i quali svilupparla./Probably, extravagance is to be coherent, to go countercurrent, to be loyal to myself, even if the price could be high. I love colours and I love to mix them, I like strong tones and also the nuanced/shade ones. Probably I apply this passion to every section of life, choosing time by time the line within which developing it.

On what occasion would I lie? / In quale occasione mentirei?

Posso mentire per salvare chi amo, per difendere da un dolore o un pericolo,per costruire un momento o una caverna di felicità sicura per qualcuno a cui tengo./I would lie to save who I love, to protect who I love from a pain o a danger, to create a moment or a cave of safe happiness for someone I love.

What is the thing that I dislike the most in my work? / Quale è la cosa che mi piace meno nel mio lavoro?

La necessità di pubblicizzarsi, di piazzare un lavoro, di convincere con mezzi diversi dalla validità del lavoro stesso.Devo imparare a valorizzare maggiormente quanto produco,quello che scrivo e creo, ad allargare la visibilità anche direttamente e spero che questa occasione mi aiuti a renderlo possibile./The need to promote myself, to market a work, to persuade through means that are different between the validity of the work. I have to valorise more what I produce, what I write and create, to improve/expand the visibility of mine and I hope this opportunity help me.

When and where was I the happiest, in my work? / Quando e dove sono stata più contenta nel mio lavoro?

Nel momento in cui è stato condiviso un mio lavoro, o meglio, è stato compreso e autenticamente sentito il contenuto del mio lavoro,quando si è creata una corrente empatica sulla stessa lunghezza d’onda.Naturalmente, è soddisfacente l’aver vinto premi ,ancor più vedere accettati i propri lavori da esperti ,editori, lettori,nei vari momenti in cui questo accade,ma ancora di più quando le motivazioni corrispondono al mio pensiero./ When a work of mine was shared, that is when it was completely understood and authentically felt the content of my work, when an empathetic flow/current was created, on the same wavelenght. Of course, it is satisfying to have won award, even more that my works are accepted by experts, publishers, readers, but even more when the motivations of that agree with my thought.

If I could, what would I change about myself? / Se potessi, cosa cambierei riguardo me stessa?

Mi piaccio come sono,con le spigolature, le sfumature, le contraddizioni che mi rendono tale. Mi piace essere un insieme di colori e sfaccettature differenti, un alternarsi di caratteristiche, di modi di essere.D’altronde,avere carattere e temperamento è soprattutto essere particolari e felicemente imperfetti./ I like myself as/like I am, with my gleaning, my nuances/shades, my contradictions that make me as I am. I enjoy being a group of colours and different facets, an alternation of features and ways of being. On the other hand, to have character and temperament is to be particular and happily imperfect.

What is my greatest achievement in work? / Quale è il mio più grande risultato-conquista nel lavoro?

Come scrittrice, è l’essere seguita da un pubblico, così come il poter lavorare con una certa libertà.Come docente, avere aiutato svariati studenti a sviluppare una coscienza/mente critica e libera,un pensiero autonomo e personale./ As a writer, it is to be followed by a public, and to be able to work with a certain/some freedom. As a teacher, it is to have helped a lots of students to develop an independent consciousness, an autonomous and personal thought. 

Where would I most like to live? / Dove mi piacerebbe maggiormente vivere? 

Mi piacerebbe vivere in un piccolo paese di montagna ,ricoperto di neve e di freddo, così come di azzurri e di gialli nei prati di primavera.Camminare e osservare ,respirando in assoluta libertà, ritagliandosi spazi di pensiero personale,centrando il mondo da un angolo di diversa visuale,Mi piacerebbe altrettanto vivere in una città storica, in cui resistano strade ,case, tetti appartenenti ad altra epoca,in cui lavorare, scrivere ,pensare raccogliendo l’odore e il sapore di ciò che è stato nel passato,dando forma e identità al futuro./ I’d like to live in a small village in mountain, with snow and cold, sky-blue and yellow in the springs meadows. I’d like to walk and watch, breathing with a total freeedom, having personal thought’s spaces, seeing the world by a different point of view. I’d also like to live in a historical city, in which stand streets, houses, roofs of other periods/epoch, in which working, writing, thinking, picking the smell and the taste of what there was in the past, shaping and creating the future.

What is my most treasured possession? / Quale è la cosa che custodisco più gelosamente?

I ricordi,senza bisogno di parafrasare Cardarelli.Tutto quanto mi appartiene profondamente e costruisce la mia identità più profonda.Sebbene qualche istante possa trapelare dai miei versi, che pure sono espressione di sensibilità e lettura del mondo personale, “queste ombre” mi appartengono come in un cofanetto di velluto rosso./ My remembrances, without the need to paraphrase Cardarelli. All of them belong to me and build my most deep/authentic/true identity. Even if some instants could leak out from my verses, which are expression of sensibility and interpretation of my personal world, “that shades” belong to me as they’re in a red-velvet casket.

What is my most marked characteristic? / Quale è la mia caratteristica più marcata-notevole-considerevole?

Direi la passione, la forza ,unita ad una estrema sensibilità./ Mi passion, power, merged to an extreme sensibility.

What is my most inspirational location, in my city? / Quale è il mio luogo più stimolante-d’ispirazione, nella mia città?

Alcuni angoli suggestivi e remoti della città, in cui ritrovare l’atmosfera di chi vi ha vissuto e pensato,scorci in cui entrare senza parere nella cultura e nella storia,mentre la fantasia ricostruisce i percorsi umani ,dove ritrovare i propri./ Some evocative corners of my city, where find/rediscover the atmosphere of who/whose lived and thought/there, foreshotening/slice where you could entry in whitout a permission in the culture and in the history, while the fantasy rebuild the human courses, where rediscover the our ones.

What is my favorite place to eat and drink, in my city? / Quale è il mio posto preferito in cui mangiare e bere, nella mia città?

Quando il sole vela di luce l’azzurro del cielo,è possibile fermarsi sotto i numerosi alberi delle zone verdi ,dei tanti parchi cittadini, traendo ispirazione per i versi che più di altri si collegano alla suggestione naturale.La sfumature di luce attraverso una foglia può richiamare un momento intenso di riflessione sulla condizione umana, come si trova,per semepio,nella mia raccolta “Piume di ghiaccio”./ When the sun veil the sky-blue with its light, youo could stop under the lots of trees of the green areas, the parks of the city, getting inspiration for the verses which more than other ones are linked to the natural suggestion. The nuances of light through a leaf could evoke an intense moment of meditation about the human condition, as you can find, for example, in my book “Piume di Ghiaccio” (Ice Feathers)

What books influenced my life and how? / Quali libri hanno influenzato la mia vita e come?

Senz’altro,mi viene in mente “Le affinità elettive “ di Goethe, con il quale riflettere sui rapporti umani,sui legami ,elettivi, appunto,formati da inaspettate varianti e componenti e dagli imprevedibili passaggi.Prosa poetica e incisiva, è un’opera che non offre soluzioni ,non indica strade precostituite,ma rappresenta la verità-incalcolabile-della vita stessa. Lo stesso richiamo del titolo ad un fenomeno chimico,dunque scientifico, si riallaccia proprio al rapporto/conflitto/riflessione su quanto è opposto,diverso,necessita di dubbi,scelte,azzardi, pensieri. Per la poesia,senz’altro i lavori di Sylvia Plath,con la loro intensità,capace di coniugare assoluto e parole,contraddizioni ed estremi./ Certainly, “The elective affinities” of Goethe, reading that you could think about human relationships, about elective bonds created by unexpected variants and elements and unpredictable passages. Incisive prose work of poetry, this is a work that doesn’t give us solutions, doesn’t show pre-established ways, but represents the incalculable truth of the life. The title recall to a chemist, scientific phenomenon is liked to the relationship/conflict/meditation about what is opposite, different, needing doubts, choices, hazards, thoughts. Referring to the poetry, certainly the verses of Sylvia Plath, with their intensity, that is able to merge absolute and words, contradictions and extremes.

You Only Die Once. What music would I listen on my last day? / Si muore una volta sola: quale musica ascolterei nel mio ultimo giorno?

Credo che nulla come la musica barocca restituisca la bellezza, l’intensità, la forza e la magnificenza della vita stessa,di tutte le sue componenti. In particolare,Vivaldi con le sue “Humanae passioni “,la sua “Estate” sfumata nell’”Autunno” sussurrato e orgoglioso ,passando per i Concerti Brandeburghesi di Bach- in particolare, la Toccata e fuga in re minore 565. Oppure “La follia “,sonata per violino di Corelli, l’intensità del Concerto per oboe e archi in re minore di Alessandro Marcello. / I think that mostly the baroque music conveys the beauty, the intensity, the strenght and the magnificence of the life and all of its elements. In particular, Vivaldi, trough his “Humanae Passioni”, “Estate”, the whispered and proud “Autunno”, the Bach’s “Concerti Brandeburghesi” (in particular, “Toccata e fuga in re minore 565”), or the Corelli’s “sonata per violino”, the intensity of the Alessandro Marcello’s “Concerto per oboe e archi in re minore”.

Who is my hero or heroine in fiction? / Quale/Chi è il mio eroe/eroina nella narrativa?

I personaggi femminili di Jane Austen,donne di un’altra epoca,ma strordinariamente moderne, indipendenti, autonome, profondamente ironiche, in grado di cogliere con sguardo benevolo e acuto le contraddizioni, le debolezze, i sentimenti propri e altrui,di valutarsi e difendersi, spesso scomode, inquiete,coraggiose,alla ricerca di una propria identità definita, quando ciò era precluso al genere femminile. Così come quelle di Elizabeth Von Arnim, irriverenti,fuori dal coro,che trasformano la riflessione sulle differenze tra i generi in divertente analisi ,che sanno coniugare la leggerezza con la profondità ,l’ironia con l’intensità. / The female characters of Jane Austen, women of another epoque but extraordinarily modern, independent, autonomous, profoundly ironic, able to understand, trough a benevolent and acute look, the contradictions, the weaknesses, the feelings of themselves and of other ones, (able) to evaluate and defend themselves, often inconvenient, uneasy, brave, searching a defined identity of themselves, when that was precluded for the women. And also the characters of Elizabeth Von Arnim are irreverent, out of the chorus, commute the thought about the differences between the genders in a funny analysis, can combine the levity with the depth, the irony with the intensity.

Who are my heroes and heroines in real life? / Chi sono i miei eroi e eroine nella vita reale?

Sono eroi tutti quelli che si prendono le proprie responsabilità,che mantengono dignità e sensibilità nei vari momenti della vita.Lo sono anche tutti coloro che non rinunciano ai sogni-come dice Hami nel mio libro “Diversa come te”,nulla è più reale dei sogni- e si impegnano a rincorrerli ,con passione e senso del limite insieme./ The heroes are people that take their responsabilities, that keep their dignity and sensibility in the various moments of the life. Heroes are also who don’t renounce to their dreams (as Hami says in my book “Different as you”: <Nothing is more real than dreams>) and pursue them with passion and consciousness of the limits.

Which movie would i recommend to see once in a lifetime? / Quale film raccomanderei di guardare una volta nella vita?

Mi verrebbe da dire che non esiste miglior film della propria vita, della propria storia.Il cinema racconta storie,vissute o create, spesso superate per intensità e complessità dalla vita stessa. Offre spunti, identificazioni, idee…ma è il proprio vissuto che è originale, coinvolgente, musicale e aspro insieme./ The best film are own lives, own stories. The cinema tells stories, real or created, but they are often overcome in intensity and complexity by the real life; it offers ideas, but it’s the real life that is original, involving, musical and sour.

What role play stories in my life and work? / Quale ruolo giocano le storie nella mia vita e nel lavoro?

Le storie sono vita,sono racconto della vita stessa. Io scrivo e pubblico poesia,cioè la parte più intima ed intensa della vita, scrivo e pubblico saggistica, cioè il racconto meditato e riflessivo sulle vita nelle sue manifestazioni molteplici,e scrivo anche sulla letteratura,di nuovo sulla poesia, sulla società, quindi racconto storie ,emozioni,pensieri ogni giorno,Quando insegno la lingua italiana,quando insegno a scrivere,a fare poesia, e a parlare,fornisco gli strumenti per esprimere la propria storia./ The stories are the life, tells the life. I write and publish poetry, that is the most intimate and intense part of the life; I write and publish essays, that is the pondered and thoughtful story about the lives in their multiple demonstrations; I write also about the literature, the poetry, the society, so I tell stories, emotions, thought, every day. When I teach the italian language, when I teach writing, doing poetry, speaking, I give the instruments to tell your story.

What do the words ‘You are the storyteller of your own life’ to me? / Che effetto fanno su di me le parole “Tu sei il narratore della tua vita”?

Come potrei non apprezzare tale espressione, quando io stessa narro, attraverso i versi delle mie liriche o attraverso le parole dei miei saggi, storie e vite per definizione?Narrando gli altri,narro me stessa, raccontando il mio sentire tesso un filo ,lungo e ritorto, che dipana una vita,le sue scelte, le sue tappe./ I love this words, I tell, through my poetry or through the words of my essays, stories and lives. Telling about other ones, I tell about myself, talking about my feeling, I weave a long and twisted wire, that unravel a life, its choices, its steps.

Who is my greatest fan, sponsor, partner in crime? / Chi è il mio più grande fan, sponsor, complice?

Il io fantastico figlio, attore,autore e uomo di legge insieme,che supporta la mia carriera, il mio lavoro,lo comprende e lo condivide./ He is the fantastic son of mine, actor, author and jurist, that support my career, my job, understand share them.

Which people or companies would I like to work with in 2021? / Con quali persone o gruppi mi piacerebbe lavorare nel 2021?

Mi piacerebbe lavorare con case editrici specializzate in poesia,per ampliare i miei lavori poetici e portarli sempre di più oltre i confini nazionali,oltre che sfruttarli in vari modi ,oltre il libro.Allo stesso modo,vorrei aumentare le mie collaborazioni nel settore delle riviste,cartacee e on line sui temi di poesia e letterari,con altre rubriche,oltre a quelle che già gestisco.Contestualmente, vorrei seguire anche settori relativi alla poesia,anche straniera ,migrante, o di altra provenienza,come già in parte faccio./ I’d like to work with publishing houses, specialized in poetry, to increased my poetic works and bring them even beyond the national borders and using them in many ways, beyond the simple books. I’d also like to increase my collaborations in the area of the magazines, papery and online, about the themes of the poetry and literature, through other rubrics, beyond the ones that I also deal/do. At the same time, I’d like to follow areas connected to the poetry, also the foreign and migrant one, such as I’m also doing partially.

Which people in my profession who can make a real difference in my creative career would i love to meet in 2021? / Quali persone, nel mio lavoro, che possono fare realmente la differenza nella mia carriera creativa mi piacerebbe incontrare nel 2021?

Riprendo quanto ho affermato precedentemente; senz’altro,potrebbero dare una svolta alla mia carriera coloro che lavorano nell’ambiente letterario/editoriale e che abbiano idee innovative per sviluppare prodotti di poesia,letteratura e saggistica e/o che siano disponibili e curiosi a dare vita ad alcune mie idee nel campo./ I repeat what I’ve already said: it could be useful for my career a collaboration with people that work in the literary and editorial areas and that have innovative ideas to develop poetry, literature and essay’s products.

What project, in 2021, am I looking forward to work on? / Su quale progetto attendo con ansia di lavorare nel 2021?

Sono molteplici,ma sicuramente, dedico particolare attenzione alla nuova raccolta di poesie,in preparazione;un lavoro che appare più maturo,più sfaccettato e consapevole. E’ in cantiere anche un lavoro saggistico-altra faccia del mio lavoro di scrittura- su temi di riflessione relativi ai percorsi della Poesia,così come su tematiche interculturali di approfondimento e di diritti umani,a partire dal mio più recente libro “Diversa come te”.Continuerò a scrivere pezzi di critica letteraria,recensioni,riflessioni sull’attualità;mi occuperò della collana di poesia presso un editore ,di cui sono responsabile e curatrice,esperienza tutta da scoprire ,avventura stimolante e piena./ They’re a lot, but surely I pay attentions in particular to my new collecion of poems, which I’m working at; this work seems to be more mature, more faceted and more conscious. I’m also working at a new essay – other side of my writing – about themes connected to poetry’s, human rights’ and intercultural route, starting from my last book “Different as you”. I’ll keep writing pieces of literary analysis, books reviews, I’ll manage a poetry’s serie by a publisher/editor (new adventure, very exciting).

Where can you see me or my work in 2021? / Dove potete vedere me o la mia opera nel 2021?

I miei libri sono reperibili presso qualunque libreria,oppure direttamente sul sito della casa editrice Kanaga.I miei articoli ,siano di critica letteraria, di poesia, di analisi sociale, sono presenti in varie riviste e siti web (dire quali?). Il mio sito personale…………viene costantemente aggiornato sulle mie attività e sui miei appuntamenti con il pubblico,on line o in presenza.Potete lasciare messaggi,richieste,commenti. Naturalmente, mi trovate anche sui social ,quali Facebook,Linkedin,Instagram,allo stesso modo anche i miei libri hanno uno spazio peersonale in cui approfondire./ My books can be found in evety bookshop or library and on the website of the publisher Kanaga Edizioni (https://www.kanagaedizioni.com/negozio/piume-di-ghiaccio/ ; https://www.kanagaedizioni.com/negozio/diversa-come-te-viaggio-nella-societa-multiculturale-uno-sguardo-libero-sul-mondo/ ). My articles/pieces (about poetry, literature, reviews, social analysis, etc) are in many magazines and websites. My personal website https://monicabuffagni23.wixsite.com/scrivere is constantly update about my activities and events, online or live. You can leave messages, requests, notes. Of course, you can find me and my books also on Facebook and Linkedin, Instagram.

What do the words “Passion Never Retires” mean to me? / Cosa significano per me le parole “La passione non va mai in pensione-non si ritira mai”?

Significa dipingere me stessa, visto che sono parole che mi appartengono in pieno e potrei aver pronunciato personamente.La passione,in ogni forma, è caratteristica fondante e principale del mio essere; è il motore che sostiene e guida il mio lavoro e la mia vita intera.Non ha limiti,non ha scadenze,e soprattutto conferisce significato a ogni gesto.Mi auguro davvero che resista sempre e comunque!/ It means paint my identity, because they are words that belong to me and that I could have said. The passion is a primary feature for me and my being: it lead my work and my life. It doesn’t have limits, deadlines and, specially, give meaning to every action of mine. I hope it remain forever and ever!

Which creative heroines should Peter invite to tell their story? / Quale eroina creativa Peter dovrebbe invitare a raccontare la sua storia?

Poetesse,voci poetiche femminili nel mondo: ascoltiamoci e aiutiamoci a ricreare una cultura della parola e dell’incanto e incontro poetico! Queste sono le eroine creative -mie colleghe- a cui ci si dovrebbe rivolgere,per continuare il racconto che è iniziato oggi con la mia intervista./ Poetesses, poetic voices of women all over the world: help and listen to ourselves to create a word-culture, a culture of the word and of the poetic enchantment and meeting. That are the creative heroines – my colleagues – who you could talk to, to continue the story that started today through my interview.

How can you contact me? / Come mi potete contattare?

http://monicabuffagni23.wixsite.com/scrivere

Monica Buffagni on Facebook and Linkedin

monicabuffagniscrittura on Instagram

Piume di ghiaccio on Facebook

Diversa come te on Facebook

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s